Skip to Main content Skip to Navigation
Journal articles

La fatica utile di investire sul futuro delle comunità locali

Résumé : L’articolo, frutto di una inchiesta sulle modalità di scrittura collettiva nel terzo settore riflette sui modi con cui l’innovazione è vissuta e tematizzata. Discute anche le modalità attraverso cui le fatiche utili e inutili prendono senso e significato. Tematizzare fatiche utili e fatiche assurde, ingiuste e improduttive, spinge gli operatori sociali a elaborare le tensioni fra le attività finalizzate a consolidare e quelle finalizzate a innovare. Consolidare è cruciale perché la fragilità dei legami sociali e delle persone è legata al fatto che nei territori le cose sono sempre un po' effimere e la gente fa molta fatica. Ma questa fatica non si associa a orientamenti chiusi e attitudini necessariamente autoritarie, resta aperta anche a impegnarsi per opzioni di solidarietà purché concrete ed efficaci. Bisogna consolidare nei territori i servizi, bisogna consolidare produzione di ricchezza, bisogna consolidare opportunità di mutualismo. In questo senso, l’articolo apporta un contributo perché permette di vedere come il termine innovazione è significato all’interno delle organizzazioni di terzo settore. L’innovazione non è considerata come sperimentazione, semmai come un processo che consolida una sperimentazione fatta e la stabilizza come nuova modalità ordinaria.
Document type :
Journal articles
Complete list of metadata

https://hal-sciencespo.archives-ouvertes.fr/hal-02282458
Contributor : Spire Sciences Po Institutional Repository Connect in order to contact the contributor
Submitted on : Tuesday, September 10, 2019 - 9:08:07 AM
Last modification on : Friday, July 2, 2021 - 1:59:53 PM

Identifiers

Collections

Citation

Tommaso Vitale. La fatica utile di investire sul futuro delle comunità locali. Animazione Sociale, 2019, pp.88 - 96. ⟨hal-02282458⟩

Share

Metrics

Record views

54