Governare mediante gli sgomberi e la segregazione dei gruppi zigani - Archive ouverte HAL Access content directly
Book Sections Year : 2009

Governare mediante gli sgomberi e la segregazione dei gruppi zigani

(1)
1

Abstract

"Come ti sentiresti a sapere che il tuo vicino di casa è un rom?": è questa la domanda che l'Eurostat ha posto fra febbraio e marzo 2008 a 26.746 cittadini, di cui 1046 in Italia, dei 27 stati dell'Unione europea. È un quesito tipico degli studi sul pregiudizio e la xenofobia. Una domanda che chiede di ragionare a partire da sé, di fare i conti con le proprie sensazioni, finalizzata a misurare il comfort - come dicono gli inglesi - nei confronti di un gruppo specifico. Se ne ricava un indice che permette di ordinare i paesi su una scala da 1 a 10, in cui i punteggi più alti sono quelli degli stati in cui la maggior parte dei cittadini si sente a proprio agio con i gruppi zigani. Polonia, Svezia e Francia sono ai primi posti, Italia e Repubblica Ceca agli ultimi. Nel campione italiano solo il 14% si sente pienamente a proprio agio all'idea di avere un vicino di casa "zingaro", e solo il 5% dichiara di avere un rapporto personale con almeno un rom o un sinto (...).
Fichier principal
Vignette du fichier
vitale-governare-attraverso-gli-sgomberi-e-la-segregazione.pdf (77.18 Ko) Télécharger le fichier
Origin : Explicit agreement for this submission

Dates and versions

hal-01038117 , version 1 (23-07-2014)

Identifiers

Cite

Tommaso Vitale. Governare mediante gli sgomberi e la segregazione dei gruppi zigani. Palidda, Salvatore. Razzismo democratico. La persecuzione degli stranieri in Europa, Agenzia X, pp.179-190, 2009. ⟨hal-01038117⟩
68 View
53 Download

Share

Gmail Facebook Twitter LinkedIn More