Socialità, mobilitazione e innovazione sociale nelle città europee

Résumé : Il terzo settore è da sempre impegnato in importanti iniziative di sperimentazione nei contesti urbani1. Associazioni e cooperative sono nate e continuano a nascere con un forte senso di responsabilità nei confronti del proprio territorio, e con obiettivi di solidarietà e di promozione sociale. Soprattutto nei quartieri di periferia, in particolare le organizzazioni "figlie" del movimento operaio hanno investito sulla socialità, sulla creazione di luoghi aperti di socialità, come condizione per l'agire solidale e politico. Il rapporto fra spazio, socialità e creatività sociale è un rapporto costitutivo delle forme di terzo settore più fantasiose, inclusive e creative che possiamo osservare in una molteplicità di contesti urbani (...).
Liste complète des métadonnées

Littérature citée [10 références]  Voir  Masquer  Télécharger

https://hal-sciencespo.archives-ouvertes.fr/hal-01038094
Contributeur : Spire Sciences Po Institutional Repository <>
Soumis le : mercredi 23 juillet 2014 - 11:41:39
Dernière modification le : mercredi 17 juillet 2019 - 14:26:04
Document(s) archivé(s) le : mardi 25 novembre 2014 - 14:07:13

Fichier

vitale-innovazione-x-auser.pdf
Accord explicite pour ce dépôt

Identifiants

Collections

Citation

Tommaso Vitale. Socialità, mobilitazione e innovazione sociale nelle città europee. Anomale, Graziella. Il dire e il fare: volontari creativi per il bene comune, Bine editore, pp.11-21, 2009. ⟨hal-01038094⟩

Partager

Métriques

Consultations de la notice

100

Téléchargements de fichiers

508