"Forme organizzative del terzo settore e qualità sociale - Archive ouverte HAL Access content directly
Book Sections Year : 2001

"Forme organizzative del terzo settore e qualità sociale

(1) , (2)
1
2

Abstract

Il dibattito scientifico e culturale che si è sviluppato anche in Italia a partire dalla metà degli anni '80 sul terzo settore, le sue caratteristiche, il suo ruolo economico e sociale, ha prodotto una grande quantità di ricerche, riflessioni teoriche e proposte politiche. Il terzo settore è diventato per sociologi, analisti delle politiche pubbliche ed economisti un osservatorio privilegiato per analizzare le trasformazioni degli obiettivi e delle forme di regolazione delle politiche sociali, in rapporto anche alle metamorfosi del lavoro e della struttura produttiva. Pur nella eterogeneità e relativa incoerenza che caratterizzano questo campo di studi, in termini di definizioni e classificazioni, di frames interpretativi e di intenzioni politiche sottese 1, vi è in generale un consenso di fondo nel considerare strategico il ruolo del 3° settore nella riorganizzazione dei sistemi di welfare, in particolare rispetto all'obiettivo di ricostituire sinergie rinnovate tra sviluppo economico e benessere sociale (...).
Fichier principal
Vignette du fichier
la-qualita-sociale-delle-forme-organizzative-del-terzo-settor.pdf (114.14 Ko) Télécharger le fichier
Origin : Explicit agreement for this submission
Loading...

Dates and versions

hal-01027599 , version 1 (22-07-2014)

Identifiers

Cite

Ota de Leonardis, Tommaso Vitale. "Forme organizzative del terzo settore e qualità sociale. Lagrave, Rose-Marie. Le organizzazioni nel nuovo Welfare: l'approccio sociologico, Maggioli, pp.113-130, 2001. ⟨hal-01027599⟩
427 View
604 Download

Share

Gmail Facebook Twitter LinkedIn More