Quale pedagogia per il lavoro con i sinti? Alcuni segnali di innovazione educativa

Résumé : I problemi legati alla convivenza tra sinti e gagé, spesso enfatizzati oppure banalizzati, sono complessi e chiedono interventi educativi non meno complessi, il cui perno è la presenza sul territorio di educatori e animatori sociali "riflessivi" i quali, senza negare i problemi, cercano di far leva sulle possibilità evolutive dei vari attori in gioco sul territorio, riconoscendo le "ragioni" a monte dei comportamenti, consolidando spazi dialogici dove ricercare insieme come uscire dalle difficoltà, reagendo lungo il percorso a rischi di connivenza, opportunismo, disconferma (...).
Type de document :
Article dans une revue
Liste complète des métadonnées

Littérature citée [15 références]  Voir  Masquer  Télécharger

https://hal-sciencespo.archives-ouvertes.fr/hal-01023814
Contributeur : Spire Sciences Po Institutional Repository <>
Soumis le : mardi 15 juillet 2014 - 11:52:09
Dernière modification le : mercredi 17 juillet 2019 - 14:26:04
Document(s) archivé(s) le : vendredi 21 novembre 2014 - 17:19:02

Fichier

vitale-34-43insertovitale.pdf
Accord explicite pour ce dépôt

Identifiants

Collections

Citation

Tommaso Vitale. Quale pedagogia per il lavoro con i sinti? Alcuni segnali di innovazione educativa. Animazione Sociale, 2010, pp.34-43. ⟨hal-01023814⟩

Partager

Métriques

Consultations de la notice

111

Téléchargements de fichiers

115