Skip to Main content Skip to Navigation
Journal articles

Risorse, rappresentazioni e interessi. Le politiche sociali in Lombardia come costruzione collettiva di attori in interazione

Résumé : L'Europa è stata rappresentata per anni come un continente caratterizzato da diversi modelli di "welfare capitalism" (Esping-Andersen 1990). Lo Stato sociale garantiva i processi di accumulazione e sosteneva la coesione sociale e la dinamica dei consumi, demercificando la protezione sociale. Tuttavia, non era solo lo Stato centrale a assicurare queste funzioni. All'interno delle nazioni europee, il peso delle Regioni nella protezione sociale è andato aumentando in maniera consistente a partire dagli anni '70. Riforme per il decentramento e primi processi di federalizzazione sono emersi prima nei Paesi del Nord Europa e successivamente in Italia, Spagna, Belgio e addirittura in Francia, e si sono rinforzati nei paesi già strutturati con un assetto federale - Austria, Germania e Svizzera (Ferrera 2008). Questi processi di regionalizzazione hanno avuto un'accelerazione importante negli ultimi dieci anni (Kazepov, Barberis 2008) (...).
Complete list of metadata

Cited literature [27 references]  Display  Hide  Download

https://hal-sciencespo.archives-ouvertes.fr/hal-01022680
Contributor : Spire Sciences Po Institutional Repository Connect in order to contact the contributor
Submitted on : Thursday, July 10, 2014 - 4:07:35 PM
Last modification on : Tuesday, September 27, 2022 - 1:27:34 PM
Long-term archiving on: : Friday, October 10, 2014 - 12:21:36 PM

File

skill.pdf
Explicit agreement for this submission

Identifiers

Collections

Citation

Tommaso Vitale. Risorse, rappresentazioni e interessi. Le politiche sociali in Lombardia come costruzione collettiva di attori in interazione. Skill, 2009, pp.9-18. ⟨hal-01022680⟩

Share

Metrics

Record views

59

Files downloads

89