Accéder directement au contenu Accéder directement à la navigation
Article dans une revue

Una sociologia politica e morale delle contraddizioni

Résumé : Luc Boltanski è directeur d'études all'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales (EHESS) a Parigi. I suoi principali contributi si inscrivono nel solco della riflessione durkheimiana sui processi di costruzione di classificazioni e categorizzazioni. Nella seconda metà degli anni '60 è stato allievo di Pierre Bourdieu, con cui nel 1975 ha fondato la rivista Actes de la recherche en sciences sociales. La collaborazione con Bourdieu è proseguita strettamente fino alla redazione comune del famoso saggio La production de l'idéologie dominante nel 19761. In seguito, subendo l'influenza di A. Hirschman ed E.P. Thompson si è allontanato dall'approccio bourdieusiano, per storicizzare i processi di costruzione delle categorie sociali. Studiando i quadri di azienda a partire dagli anni '30, Boltanski ha mostrato come una categoria, lungi dal poter essere data per scontata, si costituisce attraverso un processo politico, per poi istituzionalizzarsi in un discorso amministrativo, oggettivarsi nelle istituzioni e incarnarsi in rappresentazioni allo stesso tempo sociali, politiche e cognitive2 (...).
Type de document :
Article dans une revue
Liste complète des métadonnées

Littérature citée [4 références]  Voir  Masquer  Télécharger

https://hal-sciencespo.archives-ouvertes.fr/hal-01020973
Contributeur : Spire Sciences Po Institutional Repository <>
Soumis le : mardi 8 juillet 2014 - 17:47:49
Dernière modification le : vendredi 17 juillet 2020 - 08:59:05
Archivage à long terme le : : mercredi 8 octobre 2014 - 14:56:50

Fichier

vitale-boltanski-vitale.pdf
Accord explicite pour ce dépôt

Identifiants

Collections

Citation

Luc Boltanski, Tommaso Vitale. Una sociologia politica e morale delle contraddizioni. Rassegna italiana di Sociologia, 2006, 46 (1), pp.91-116. ⟨hal-01020973⟩

Partager

Métriques

Consultations de la notice

498

Téléchargements de fichiers

532